L’associazione

L’Associazione ha per scopo la realizzazione di attività volte a promuovere i valori contenuti nell’enciclica Laudato si’ per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, educative, solidaristiche e di utilità sociale.

In particolare, intende:

– promuovere e realizzare programmi educativi e di formazione per studenti e insegnanti, per lo sviluppo di una cultura della pace, della convivenza civile e dell’accoglienza, dei diritti umani e della natura, della tutela dell’ambiente e dei beni comuni, dell’educazione a un consumo sostenibile, del rispetto delle differenze culturali, etniche, religiose e di genere, delle pari opportunità e del diritto al lavoro, nel quadro multidisciplinare indicato dall’ecologia globale, oggetto dell’enciclica Laudato si’; tali programmi potranno comprendere attività didattiche, lezioni frontali, laboratori, corsi di formazione professionale;

– promuovere servizi rivolti alle scuole, alla comunità e alle persone, che rappresentino nuove opportunità di inserimento sociale, di affermazione di diritti, di crescita ed emancipazione collettiva, di dialogo interculturale sul territorio, in favore, in particolare, di soggetti in condizioni di marginalità sociale o economica;

– attuare programmi educativi e formativi finalizzati alla prevenzione e alla lotta all’esclusione, al razzismo, alla xenofobia, all’intolleranza, al disagio, all’emarginazione, alla solitudine;

– realizzare attività di formazione extra-scolastica finalizzata alla prevenzione della dispersione scolastica e al successo scolastico e formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto della povertà educativa;

– promuovere e realizzare attività di formazione universitaria e post-universitaria.

Per quanto riguarda la comunicazione culturale

– promuovere e realizzare iniziative editoriali, culturali e di ricerca sui temi dell’enciclica Laudato si’, attraverso l’organizzazione di seminari, convegni, tavole rotonde, dibattiti, informazioni al pubblico e agli studiosi; e divulgare, a mezzo stampa o altri media, i risultati di tali iniziative;

– realizzare un archivio multimediale aperto al pubblico sulle materie e sulle attività proprie dall’Associazione;

– pianificare attività di comunicazione, promozione e organizzazione di eventi sociali ed economici e campagne di sensibilizzazione;

Per quanto riguarda la società

– promuovere la cultura della legalità, della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata;

– promuovere la tutela dei diritti umani, civili, sociali e politici, nonché dei diritti dei consumatori, della natura, delle pari opportunità, del lavoro e delle iniziative di aiuto reciproco;

– offrire consulenze alle aziende sul rispetto dei diritti umani e ambientali nel quadro normativo vigente;

– riqualificare beni pubblici inutilizzati o beni confiscati alla criminalità organizzata;

– promuovere e realizzare attività di agricoltura sociale;

– promuovere e realizzare interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente e all’utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali;

– promuovere interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio.

Lo Statuto

Soci fondatori:

Mario Agostinelli
Virginio Colmegna
Oreste Magni
Emilio Molinari
Daniela Padoan
Paola Regina
Simona Sambati
Antonio Soffientini
Guido Viale
Emanuela Vicentini

Consiglio direttivo:

Daniela Padoan, presidente
Mario Agostinelli, vice-presidente
Emanuela Vicentini, segretario e tesoriere
Virginio Colmegna, consigliere
Simona Sambati, consigliere
Antonio Soffientini, consigliere
Guido Maria Viale, consigliere